venerdì 9 agosto 2013

Portare un bambino a un concerto... swing!! (... e trasformarlo in un evento memorabile)

Buh batte le mani eccitato, all'entrata in scena delle cantanti
La scorsa settimana ho portato Lorenzo a vedere il suo primo concerto di sera... in un teatro.
Era già stato a teatro altre volte, ma nel pomeriggio a vedere spettacoli per bambini. Questa volta si è trattato di uno spettacolo da grandi, al Teatro Nuovo di Milano, con inizio alle 21.15, ora in cui di solito lui è già sotto le lenzuola.
Come? Non vi ho ancora detto di che concerto si trattava? E' risaputo che Buh ha dei gusti originali e tra questi annovera una passione (quasi) sfrenata per un trio femminile specializzato nel genere swing e nel canto a cappella in stile anni '40. Si tratta di The Puppini Sisters, fondato a Londra dall'italiana Marcella Puppini, affiancata da Kate Mullins e in passato da Stephanie O'Brien (ora sostituita da Emma Smith).

Da sinistra Stephanie O'Brien, Marcella Puppini e Kate Mullins
Le abbiamo scoperte per caso lo scorso Natale, ascoltando la divertente versione di Jingle Bells cantata dal trio insieme a Michael Bublé. Dato che a Buh piaceva davvero molto il loro stile, abbiamo subito cercato il loro nome su Youtube e abbiamo scoperto diversi pezzi davvero piacevoli.
Dopo Natale le avevamo un po' dimenticate, fino a quando, la scorsa settimana, abbiamo scoperto che sarebbero state a Milano per tre serate consecutive e abbiamo pensato di portarci il nostro ometto.
Inizialmente eravamo un po' titubanti, sia per quanto riguarda l'orario, sia per quanto riguarda la resistenza del piccolo: un conto è guardare uno o due video su youtube, un altro è sostenere un concerto di un'ora e mezza o due, magari con una pausa 10/15 minuti. Poi però abbiamo trovato un'offerta molto conveniente sui biglietti, così ci siamo detti che anche se avesse resistito soltanto mezzora, avremmo potuto provare.

La sera del concerto BUH era in fibrillazione: "Potrò vederle da vicino? Potrò chiedere un autografo? canteranno Diamonds are a girl's best friends? Possiamo vedere i video su Youtube mentre siamo in treno?".
E meno male che gli abbiamo rivelato la sorpresa solo all'ultimo momento!!

Buh "piroetta" in piazza San Babila
in attesa di entrare a teatro
Siamo arrivati a teatro con un po' di anticipo per ritirare i biglietti, ma il tempo è trascorso veloce: giochi in Piazza San Babila, una capatina al Disney Store e poi finalmente abbiamo preso posto al nostro tavolo.
Buh aspetta l'inizio del concerto divertendosi a creare
le pettinature del trio con una divertente app per l'Ipad(*)
Eh sì, perché al Teatro Nuovo non ci sono le classiche poltrone, ma tavoli dai quali ci si può godere lo spettacolo sorseggiando un calice di spumante e gustando qualche stuzzichino (non so se sia una trovata solo estiva, ma io l'ho trovata deliziosa).
Per Buh ho ordinato una bottiglietta d'acqua, ma quando stavo per versargliela nel bicchiere di plastica portato dal cameriere, lui mi ha fermata dicendo: "No mamma, versamela nel calice perché io sono GRANDE... guarda che non sono più il tuo bambino!!"

Il calice della "discordia" 
Insomma, questa uscita serale lo ha fatto sentire davvero grande ed è stato emozionante vedere la felicità e l'eccitazione nei suoi occhi quando le Sisters sono uscite sul palco e hanno iniziato a cantare! Mi ha davvero stupita, sia per l'attenzione con cui ha seguito il concerto, sia per tutte le domande che mi ha fatto per capire quello che succedeva sul palco: come fa a uscire la musica dalla fisarmonica? C'è qualcuno che muove le luci o si muovono da sole? Quello è un metallofono? Ma quando vengono avanti camminano sui tavoli?

Poi è arrivato il momento dell'intervallo e, dato che continuava a ripetere che voleva vedere le cantanti più da vicino, gli ho mostrato il percorso fino alla passerella, in modo che potesse rifarlo da solo.
Così, dopo la terza o la quarta canzone della seconda parte dello spettacolo, Buh ha finalmente preso coraggio e, mentre Marcella Puppini stava parlando tra una canzone e l'altra, si è andato a mettere proprio davanti alla passerella per vederla meglio.
A quel punto la cantante lo ha salutato e lo ha invitato a salire chiedendogli: Tu sei Lorenzo, vero?
Lui, emozionatissimo, ha risposto di sì e alla seconda domanda: Pensi che siamo affascinanti? Lui ha risposto: Tantissimo!! E avete dei vestiti bellissimissimi!
Alla fine Marcella gli ha stampato un bacio sulla guancia e lo ha aiutato a scendere per poi continuare con il concerto.
Buh scende dalla passerella dopo il bacio di Marcella Puppini

"Mammaa... ma come faceva a sapere il mio nome?"
"..."
"Le avevi mandato un messaggio?"
"Sì"
"Ma come facevi ad avere il suo numero di telefono?"

Naturalmente io non avevo il numero di Marcella Puppini, ma essendo una mamma molto "social", avevo scritto sulla pagina facebook di The Puppini Sisters, spiegando che avrei portato il mio piccolo di 7 anni al concerto e, chiedendo loro, se possibile, di salutarlo dato che è un loro grande fan. Loro avevano risposto: Yes, of course! Così ho ringraziato e ho scritto che il suo nome era Lorenzo!

Buh ha davvero apprezzato il concerto, ma questo particolare ha reso la serata davvero memorabile. Tanto che il giorno dopo ha dichiarato:
"Mamma, quando sono salito sulla passerella e ho parlato nel microfono e Marcella mi ha baciato, è stato il momento più bello della mia vita!!"

E ora parla a tutti delle Puppini Sisters, dicendo che sono il suo gruppo preferito di sempre!!

Non avete idea di cosa cantino? Vi lascio una loro canzone per rallegrare questi giorni estivi...


(*) A proposito dell'app: si chiama Toca Hair Salon ed è davvero divertente!!

10 commenti:

  1. Che bella esperienza.. e che donne deliziose! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BUH le adora, poi con quei bei vestiti svolazzanti!!

      Elimina
  2. Ma sono bravissime!
    Vado a studiarmele....
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Velma, contenta di avertele "presentate"!!

      Elimina
  3. Oooh ma che emozione, e che pensiero carino quello del saluto personale!
    Le Sisters le avevo sentite anch'io su una web radio tempo fa, sono proprio brave!
    Alla fine hanno camminato sui tavoli?! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha... No Sfolli, anche se dal nostro tavolo poteva sembrare ;-)
      Naturalmente camminavano sulla passerella tra i tavoli!!

      Elimina
  4. il patato si è messo a ballare ascoltando la canzone! che bella serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è stata meravigliosa... persino quando verso le 22.40 BUH si è addormentato di colpo in braccio a me ;-)

      Elimina
  5. wow!!! penso la ricorderà per molto tempo!

    RispondiElimina

Vi apro le porte della mia casa, siate educati e misurati nei vostri commenti.

(I post più vecchi sono moderati)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...