martedì 24 settembre 2013

Il nostro insolito anniversario... con Hervé Tullet

Tullet dipinge tra i bambini beatamente imbrattati di colore!
Domenica era il nostro secondo anniversario di matrimonio e per festeggiarlo (giustamente!) insieme ai bambini abbiamo deciso di passare un pomeriggio al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, con Hervé Tullet.
Ammetto che prima di iscrivermi al laboratorio non conoscevo il signor Tullet e devo ringraziare l'amica Stima per aver segnalato l'evento di domenica.


Ci siamo trovati, insieme a circa 400 persone tra bambini e genitori (tutti scalzi), nel padiglione aeronavale del museo, dove Tullet ha coinvolto il pubblico nel gioco-lettura di alcuni dei suoi libri coloratissimi, mescolando francese e italiano in un racconto davvero coinvolgente anche per chi, come i miei piccoli, non conosce il francese. Buh non faceva che ripetere quanto fosse divertente quel buffo signore dai capelli bianchi e arruffati, mentre Sorellina di tanto in tanto mi chiedeva il significato delle parole.


Dopo la lettura, armati di colori e pennelli, ci siamo distribuiti lungo metri e metri di carta srotolata e abbiamo creato un meraviglioso prato fiorito, guidati dalla voce di Tullet attraverso il suo megafono.

BUH intento a dipingere
"Sai zia - ha raccontato BUH alla Zia Maggiore - lui ha letto delle storie e faceva tantissimi versi... e poi abbiamo dipinto e lui diceva... com'erano i numeri in francese mamma? Ah sì, diceva UN, DEUX, TROIS cambiate posto! E' stato così divertente!"

Sorellina aggiunge gambi e foglie ai fiori
"E a te Sorellina, è piaciuto il laboratorio di oggi?"
"NO!"
"Come no, non ti è piaciuto pennellare?"
"NO!"
"E non ti è piaciuto nemmeno quando Hervé Tullet ha letto i suoi libri?"
"NO!"
"Ma come mai non ti è piaciuto... forse perché parlava in francese?"
"No mamma, è perché diceva che cosa dovevamo fare!"
"..."

In realtà durante l'evento sembrava che Sorellina si divertisse, ma si sa che a lei per principio non piace fare quello che le si dice... soprattutto quando si parla di attività creative!!

E comunque ci siamo divertiti e sporcati anche noi, cosa credete? Non potevamo resistere!





20 commenti:

  1. adoro tulleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeet !!!
    non vedo l ora che alice sia abbastanza grande (3 anni) per poter portare entrambe le ices a uno dei suoi workshops!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne vale davvero la pena!! Ho visto intere famiglie (genitori compresi): imbrattate e felici!!

      Elimina
  2. ma che stupenda iniziativa....il museo è uno dei posti che vogliamo vedere quando organizzeremo una gita a Milano....e il laboratorio veramente notevole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi non ci eravamo mai stati, ma contiamo di tornarci per visitarlo con calma!

      Elimina
  3. ma che bello! e che modo originale di festeggiare il vs anniversario! AUGURI!

    RispondiElimina
  4. I love Sorellina Anarkika e l'anniversario tra pochi intimi... ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh... sai... Dovevamo compensare: al matrimonio eravamo solo in 40!

      Elimina
  5. ci siamo incrociate (ero vicina alla Linda) ma non sapevo che eri tu, altrimenti almeno mi presentavo! alla prossima bellissima esperienza!! ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ecco, nemmeno io... ho incrociato tante amiche e conoscenti blogger l'altro giorno. BUH era incuriosito dal fatto che conoscessi tante persone in un posto "nuovo" :D

      Elimina
  6. Oh tanti auguri allora!
    Ma come avete fatto a far venire fuori uan cosa cosi colorata e fantasiosa ma allo stesso tempo cosi ordinata e armoniosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sfolli!!
      E' riuscita così proprio perché "arbétullé" (come lo chiama Sorellina) diceva a tutti cosa fare attraverso il suo megafono!!

      Elimina
    2. oooh ora ho capito chi e', e' quello che ha scritto quel libro con i puntini colorati...l'avevo visto tempo fa e mi ero ripromessa di prenderlo ma poi mi era passato di mente (gnorry io)!

      Elimina
  7. bellissimo! Mi sarebbe piaciuto un sacco esserci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se una volta capitasse a Roma non potete perdervelo!

      Elimina
  8. Ahem...Io ci vivo pure in Francia e forse sono l'unica, ma chi sarebbe questo Tullet? =P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha C&B nemmeno io sapevo chi fosse prima della scorsa domenica!!
      I suoi libri sono coloratissimi e ho appena preso per Sorellina ROSA LIMONE: non smetterebbe mai di sfogliarlo...

      Quello che posso dirti è che il suo bambino interiore è ancora preponderante: quando BUH è andato a salutarlo lui gli ha porto la mano per stringerla, ma prima ha preso del colore con l'indice e glielo ha spalmato sul palmo!!
      :-)

      Elimina
  9. Che bellissimo anniversario avete festeggiato.
    Tanti auguri.

    RispondiElimina
  10. No, bellissimo! E lo scopro solo ora che abbiamo abbandonato Milano!
    Tua figlia assomiglia troppo al mio piccolo: non l'ho mai sentito dire una volta che si è divertito! :))

    RispondiElimina

Vi apro le porte della mia casa, siate educati e misurati nei vostri commenti.

(I post più vecchi sono moderati)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...