giovedì 14 novembre 2013

Un sabato tra ragazze: Inventario. La mostra dedicata a Emme Edizioni

"Mamma, ma allora oggi sarà un giorno tra femmine?"
"Sì, Sorellina. Io e te prenderemo il treno per Milano e andremo in un posto pieno di bellissimi libri, e magari proveremo a fare un libro anche noi..."



Così sabato scorso io e Sorellina alle 9.00 abbiamo preso il treno per Milano e siamo andate a Palazzo Reale a visitare una mostra speciale, dove nelle teche non erano esposti quadri o sculture, ma i libri simbolo del catalogo di Emme Edizioni, storica casa editrice di libri per l'infanzia fondata da Rosellina Archinto. Si tratta di Inventario. Emme Edizioni 1966-1985, che sarà aperta al pubblico fino al 1° dicembre 2013.

Ma torniamo alla nostra giornata tra femmine. Intorno alle 10 siamo arrivate alla mostra e, in attesa degli altri partecipanti, ci siamo divertite a sfogliare e leggere alcuni libri, come "Alessandro e il topo meccanico", del grande Leo Lionni.
Poi, quando tutti sono stati pronti, la nostra avventura è iniziata.

La nostra guida, Barbara, ha iniziato raccontando ai bambini la storia di Rosellina Archinto, che era appassionata di parole e immagini a tal punto, da impegnarsi a viaggiare in lungo e in largo per il mondo alla scoperta di immagini e di parole sempre nuove, da mescolare insieme come ingredienti di una pozione magica, per creare bellissimi libri per bambini.
Poi abbiamo guardato insieme i libri esposti, abbiamo ascoltato la lettura animata di alcuni libri storici, come "Nel Paese dei Mostri Selvaggi", di Maurice Sendak, o "Lo zio con i baffi", di Bertolt Brecht.

Alla fine ci siamo trasferiti al tavolo di lavoro e i bambini hanno iniziato a creare il loro libro. Sorellina, che all'inizio era un po' spaesata, poi si è fatta più spavalda e ha iniziato a interagire con la giuda e alla fine ha creato un bellissimo librino.

Prima ha colorato un foglio A3 con la tecnica del frottage (su entrambi i lati).



Poi l'ho aiutata a piegarlo e ripiegarlo e ripiegarlo, finché il foglio non ha assunto la forma di un piccolo libretto. A quel punto Sorellina lo ha rilegato (rigorosamente da sola: Non aiutarmi mamma, eh!!) e io le ho tagliato le pagine perché fossero tutte utilizzabili.
Poi è stato il momento di riempire il libro di parole e immagini usando pastelli, matite colorate, carta velina, da pacchi e carta di giornale.



E alla fine, con massima soddisfazione dei piccoli autori, Barbara, la nostra guida, ha letto e mostrato a tutti le storie inventate e illustrate dai bambini partecipanti.

In queste pagine di Sorellina:
Un uovo cade dal nido e rotola giù per la collina. Cade in un nido tutto rosa.
Purtroppo Sorellina, una volta tornata a casa ha nascosto il libro e non riusciamo più a trovarlo. Non appena ci riusciremo aggiornerò il post con gli altri raccontini: quello del bambini che cade nel mare ma non si fa male e quello del vortice che risucchia tutti i cuoricini d'amore...

---
Comunque se foste interessati anche voi a questa bellissima esperienza ecco qualche informazione in più sulla mostra.


INVENTARIO tra le parole e le immagini di Emme Edizioni (1966-1985)
Milano, Palazzo Reale
Piazza Duomo 12,
fino al 1° dicembre 2013
Orari mostra: da martedì a domenica ore 9.30 – 19.30
Ingresso gratuito
Per BOOKCITY MILANO 2013 apertura straordinaria sino alle 22.30, giovedì 21 e sabato 23 novembre 2013

E questo è l'elenco dei prossimi laboratori:

Mondi fantastici - Una visita alla mostra, con letture animate e un laboratorio di costruzione di un libro
sabato 16 novembre, 16.30-18.00 domenica 17 novembre 16.30-18.00 

Scopro il mondo - Una visita alla mostra, con letture animate e un laboratorio di costruzione di un libro
sabato 30 novembre, 16.30-18.00 domenica 1° dicembre 16.30-18.00 

Costo: 5,00 euro a bambino Età: bambini da 4 a 7 anni accompagnati da un adulto Numero minimo: 12 bambini (max 20 partecipanti)
Visite e laboratori a cura di: Anna Pisapia e Barbara Archetti

Prenotazione obbligatoria: Anna Pisapia, anna.pisapia@gmail.com

Speciale Bookcity
sabato 23 novembre 16.30-18.30 
Laboratorio Armani JR per decorare i bozzetti della collezione Armani Junior

domenica 24 novembre 10.30-12.00 
Visita guidata e un laboratorio di costruzione di libri, a cura di Francesca Archinto e Anna Pisapia. 

Prenotazione obbligatoria a anna.pisapia@gmail.com (Massimo 20 partecipanti).

12 commenti:

  1. Ma come l'ha perso??? ma nooooooooooo
    Cos'è la tecnica del frottage???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che non l'abbia perso: Sorellina ha il vizietto di nascondere le cose e di dimenticarsi dove le ha messe... Prima o poi salterà fuori!

      Il frottage è una tecnica che si USA coi pastelli a cera: metti sotto il foglio una forma, un cartone ruvido, una moneta o anche una foglia e poi colori in corrispondenza dell'oggetto sotto il foglio.
      I miei piccoli adorano questa tecnica.

      Elimina
  2. La roba che cade è il forte di Sorellina! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È proprio vero Nyu: da piccola componeva lunghe canzoncine su animali e bambini che cadevano giù!
      ;-)

      Elimina
  3. Sai che se non avessimo avuto un venerdì di febbre alta improvvisa ci saremmo incontrate? Anche io ero iscritta a quell'evento con la mia piccolina! Dovremmo andare domani e anche per noi sarà un sabato tra ragazze... ;) :) ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cì, allora ci vedremo domani, perché ho organizzato di tornarci con BUH, l'amica Stima e la sua G!!

      Elimina
    2. Direi di sì, un uccellino me l'aveva già detto! :)

      Elimina
  4. Beate voi... che bell'attività, io devo andare a Milano e sono in cerca di attività per i pupi, questa me la segno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosci Radiomamma.it? C'è un'agenda molto utile con le attività in programma a Milano, divise per fasce d'età :D

      Elimina
  5. Il libro più bello del laboratorio! :-)) Quasi quasi ci torno con C3. Che bello il tuo blog. Ci rivedremo?!?! Sicuramente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senz'altro, mi farebbe davvero piacere :-)

      Elimina

Vi apro le porte della mia casa, siate educati e misurati nei vostri commenti.

(I post più vecchi sono moderati)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...