venerdì 31 ottobre 2014

Ricetta dell'ultimo minuto per Halloween: Cimitero dolce


Oggi vi presento una ricetta veloce ma di sicuro effetto: il cimitero dolce di Halloween. Io l'ho realizzato lo scorso anno e ai bambini è piaciuto sia da vedere sia da mangiare!

Vi occorrono:
- 2 dischi di pan di spagna già pronti (sì proprio quelli che trovate confezionati al supermercato)
- una sagoma di cartoncino a forma di bara
- la marmellata che preferite (io ho usato quella di fragole)
- 350 gr di cioccolato fondente
- 100ml di panna fresca
- 40gr di burro
- cacao in polvere
- pdz gialla
- scaglie di mandorle e zuccherini argentati

Sovrapponete i due dischi di pan di spagna e, con l'aiuto della sagoma di cartoncino, ritagliate delle piccole bare.
Farcitele con la marmellata, che spalmerete anche sui bordi e sulla parte superiore del pan di spagna.


Posizionate le bare su una gratella e ricopritele con la glassa al cioccolato, che avrete preparato così: fate sciogliere il cioccolato a bagno maria, mentre in un altro pentolino portate a bollore la panna. Mescolate i due ingredienti e aggiungete il burro ammorbidito: per emulsionare la glassa passatela al minipimer e frullatela per circa 2 minuti.

Mentre la glassa si asciuga, preparate le lapidi di biscotto. Prendete dei biscotti secchi, tagliate due angoli imitare la forma di una lapide e ricopriteli con della glassa bianca (per questa è sufficiente mescolare zucchero a velo e pochissima acqua).
Quando la glassa bianca sarà asciutta, usate la glassa al cioccolato per disegnarvi dei teschi, delle faccine o per scrivete RIP (io ho fatto un piccolo cono di carta da forno e l'ho riempito con la glassa, ma in commercio esistono dei pennini che sono forse più facili da usare).

Posizionate le bare glassate su un vassoio (io ne ho usato uno di alluminio perché dovevo trasportarle), incollate le lapidi usando dell'altra glassa bianca, e con un piccolo setaccio fate cadere una pioggia di cacao in polvere su bare e vassoio, così da ricreare un ambiente un po' tetro e diroccato.
Per dare un tocco in più io ho sparso intorno alle bare qualche scaglia di mandorle e degli zuccherini argentati che avevo in casa.


Come ultima cosa potete fare delle piccole ragnatele di pasta di zucchero (come quelle nella foto) oppure potete mettere dei fiorellini colorati, come nella ricetta di Giallo Zafferano a cui mi sono ispirata: Bare di Halloween.

Per quest'anno io avrò ancora meno tempo, quindi improvviserò dei ragnetti con piccoli panini tondi, crema al cioccolato e stringhe di liquirizia, e voi? Che progetti avete per stasera?

E se vi serve una fiaba spaventosa da raccontare stasera, non dimenticate:
La Storia del bambino che non dormiva mai... ad Halloween!!

9 commenti:

  1. Ahahah.. non ci sono limiti per i dolcetti di halloween! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?
      Io trovo molto divertente realizzarli ;-)

      Elimina
  2. Sono stupendi e poi Halloween diverte moltissimo i bambini!
    Quindi anche io, come loro, impazzirei a vedere questi dolci! :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io lo trovo molto divertente. E poi a me piace pasticciare in cucina...

      Elimina
  3. Che bellissimi! Mi sembra che sia peccato mangiarli...

    RispondiElimina
  4. L'anno scorso avevo fatto una cosa simile ma ritagliando i brownies...boniiii :-Q___

    RispondiElimina

Vi apro le porte della mia casa, siate educati e misurati nei vostri commenti.

(I post più vecchi sono moderati)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...